14424219_10208709275721793_1305882934_o
I consigli di Jaddico per scegliere l’abito da sposa giusto
On: 30 marzo 2017   |   By: RICCARDO   |   Under: Consigli abito da sposa, Jaddico Abiti da Sposa   |   Comments: No Comment

L’ABITO NON FA IL MONACO, MA FA LA SPOSA

I consigli di Jaddico Spose per scegliere l’abito giusto

La scelta dell’abito da sposa può essere sicuramente uno dei momenti più difficili dell’organizzazione del matrimonio: dopo gli sposi, infatti, sarà lui il protagonista della giornata.

Quando si sceglie, l’importante è non farsi prendere dall’ansia, che può trasformarsi nella vostra peggior nemica. Noi di Jaddico vi aiuteremo a valorizzare il vostro fisico, ma anche la vostra personalità!

Innanzitutto, non fissatevi su un’idea prima di provare vari modelli: lasciatevi consigliare dal personale dell’atelier e resterete sorprese dal risultato finale.
In secondo luogo, teniamo a mente che non esiste il vestito perfetto per tutte, ma esiste il vestito perfetto per ogni sposa: siate realiste sul modello che vi si addice di più e sentitevi libere di esprimere il vostro parere.

Ma passiamo ai fatti: come scegliere l’abito in base alle proprie forme? Prendiamo come esempio le silhouette delle più note attrici di Hollywood

 

JENNIFER LOPEZ:

scelta_abito_sposa1

 

Se siete minute nella parte superiore del corpo e avete dei fianchi generosi, il modello di abito che più vi si addice è il redingote: un bustino stretto che si allarga in una gonna morbida e svasata a trapezio, che si posa delicatamente sui fianchi senza avvolgerli. In questi casi infatti, per riequilibrare la figura, è bene evitare di fasciare il bacino con un abito attillato (NO quindi agli abiti a sirena) e bisogna impreziosire il décolleté con pizzi o punti luce.

 

 

 

 

 

DREW BARRYMORE

scelta_vestito_da_sposa

 

Se avete un fisico più rotondo con un busto pieno, dovrete scegliere un abito che slanci la vostra figura: il modello perfetto è quello in stile impero, che evidenzia il seno e allo stesso tempo allunga la silhouette. Il taglio della vita è molto alto, la scollatura può essere ampia e valorizzata da dettagli e ricami. Un accorgimento prezioso potrebbe essere un piccolo drappeggio sotto il seno, che aiuta a nascondere la pancia con eleganza.

 

 

 

 

 

 

KEIRA KNIGHTLEY:

scelta_abito_da_sposa2 

Per i fisici senza sinuosità, con le spalle e i fianchi della stessa larghezza, è meglio orientarsi su abiti lineari e morbidi, a tunica o tubino, perché troppa aderenza renderebbe un difetto la vostra magrezza! Osate con qualche decoro curvilineo lungo i fianchi e giocate con gli strati di tessuto per donare volume alla forma.

 

 

 
DEMI MOORE:

Scelta_abito_da_sposa4

 

Se avete un fisico atletico, con le spalle ampie e i fianchi stretti, siete l’opposto della donna a pera. L’abito che fa per voi ha una gonna importante, magari con strascico e giochi di volumi. È consigliato uno scollo a V o uno scollo all’americana, da evitare quello a barca che serve per sottolineare le spalle. Per spostare l’attenzione dalla parte alta della silhouette, potete aggiungere un fiocco sulla parte posteriore del vestito.

 

 

 

 

 

 

SCARLETT JOHANSSON:

Scelta_abito_da_sposa3Chi ha il fisico a clessidra, con le proporzioni giuste fra seno e fianchi e la vita stretta, ha solo l’imbarazzo della scelta: qualsiasi modello calzerà bene, ma il vestito che più di tutti valorizza le forme sensuali è quello a sirena: molto aderente nella parte alta, con scollatura dritta o a cuore, che si allarga all’altezza delle ginocchia fino ai piedi, allungando la figura.

In ogni caso, l’abito sarà quello giusto se indossandolo vi sentirete a vostro agio e non vorrete più toglierlo.

 

 

 

 

 

 

Vi aspettiamo nel nostro atelier per accompagnarvi nel vostro giorno più bello!

Leave a reply